Città di Friborgo

Système d'Information du TErritoire de la COmmune de Fribourg (SITECOF) con MAP+ e UMN MapServer

Nuovo SITECOF più veloce

Comunicato stampa del 15.11.2016, Città di Friburgo

Il Sistema Informativo Territoriale della città di Friburgo (SITECOF) è stato sommesso a un lifting. Esso utilizza un nuovo software per la sua diffusione su Internet più veloce ed efficiente, disponibile anche su tablet e telefoni cellulari. Una ricchezza di informazioni è così facilmente accessibile ai professionisti e alla popolazione.

Il Dipartimento di Ingegneria Civile della Città di Friburgo cambierà questo Martedì 15 novembre il software utilizzato per la distribuzione di Internet nel sistema informatico del territorio della città di Friburgo (SITECOF). Esso sarà ora più facile da utilizzare con un veloce accesso a molte informazioni catastali. Tutto questo copre l'area della città di Friburgo e gli undici comuni dell'agglomerazione. Il nuovo software MAP+, sviluppato dalla società TYDAC, ha il vantaggio di essere utilizzabile su telefoni cellulari e tablet come su PC, senza installare plug-in e utilizzando una unica configurazione del sistema.

SITECOF è online dal 2004 utilizzando il software Neapolis dal 2010. In particolare a causa della progressiva aggiunta di moltissimi strati di informazione senza pensar troppo ad'ottimizzarli, il sitema diventò sempre più lento. MAP+ offre nuove possibilità di visualizzazione estremamente veloce, di facile navigazione e facile accesso alle informazioni diverse. Tra le novità, la possibilità di accedere a più di 120 mappe storiche o del collegamento con Google Street View. Anche  la possibilità di creare e personalizzare le mappe con una trentina di diversi parametri facilita l'utlizzazione. L'interfaccia è diviso in cinque settori: temi generali, amministrazione, temi tecnic, carte storiche e turismo. La città continua così a creare ponti tra l'amministrazione e i suoi cittadini.

Questo cambiamento di programma è costato circa 35'000 franchi, tra cui il rinnovo del sito intranet dell'amministrazione comunale, che sarà anche adattato entro la primavera.

Link: www.sitecof.ch